Tutto quello che devi sapere sull’etica nel business2022-04-28T09:40:55+00:00

Tutto quello che devi sapere sull’etica nel business

Etica e business sono due concetti inscindibili in un mercato
altamente professionalizzato e competitivo come quello in cui operano le aziende oggi. 

Fammi capire a che velocità andiamo

Ogni giorno, centinaia di imprenditori come te prendono decisioni relative al futuro della propria azienda e, facendolo, determinano il destino del proprio brand, dei lavoratori e dei clienti. 

Ma non sono solo imprenditori e manager a compiere delle scelte.

Ognuno di noi, in veste di consumatore di ogni bene e servizio, ha un ruolo cruciale nel dettare le regole del mercato facendo valere il proprio libero arbitrio. 

Siamo quindi tutti co-attori nella definizione del destino dei business.

Ma per riuscire a distinguersi e a trainare questo stesso destino, essere dei semplici attori non basta, bisogna piuttosto riuscire a diventare protagonisti del cambiamento. Solo così ci si potrà differenziare da tutti gli altri competitors sul mercato. 

Oggi, infatti, non basta più vendere un prodotto innovativo, tagliare i prezzi o puntare tutto sulla qualità, accanto a tutto questo serve anche sviluppare un’impresa con valori, cultura ed etica ben chiara e definita, in cui il consumatore possa voler riconoscersi.

Come fare?

Integrando nella propria idea di business una struttura etica solida, capace di definire un sistema valoriale in grado di ispirare in prima istanza tutti i membri dell’azienda e poi anche i clienti presenti e potenziali.

Il brand più forte è quindi quello che riesce ad avere un’identità coerente e che riesce a far conoscere alla società la sua cultura aziendale.

Riuscirci non è semplice, ed è per questo che ti suggeriamo di leggere questa guida. 

In questo articolo troverai tutte le informazioni necessarie a comprendere cos’è l’etica aziendale, quali sono i vantaggi che apporta quando viene implementata in un business, come fare per conciliare etica e business ogni giorno e, infine, come aggiungere valore al tuo brand proprio grazie all’etica.

Scoprirai che la definizione di principi guida imprescindibili rappresenta un investimento a lungo termine da cui l’azienda e le sue persone non potranno che trarre vantaggio.

Se vuoi imparare a implementare i principi etici nella tua azienda e iniziare, fin da subito, a guidare un business giusto, ispirato e coerente, puoi iniziare a seguire il percorso che abbiamo pensato per te

Che cos’è l’etica aziendale?

Prima di addentrarci a comprendere cosa si intenda per etica aziendale, è utile capire cosa significhi etica nella sua accezione più generale.

Treccani la definisce come “ogni dottrina o riflessione speculativa intorno al comportamento pratico dell’uomo, soprattutto in quanto intenda indicare quale sia il vero bene e quali i mezzi atti a conseguirlo, quali siano i doveri morali verso sé stessi e verso gli altri, e quali i criterî per giudicare sulla moralità delle azioni umane”.

C’è però un’altra definizione, molto più concreta e sintetica, ed è quella che Fernando Savater, filosofo spagnolo, dà in Piccola bussola etica per il mondo che viene. In questo libro l’etica è descritta più semplicemente come “la pratica di riflettere su quello che decidiamo di fare e sui motivi per cui decidiamo di farlo”.

In queste parole troviamo almeno due concetti chiave che ci aiutano davvero a comprendere l’etica: pratica e decisione.

L’etica non è solo un insieme di principi che regolano il comportamento dell’uomo, guidandolo nella definizione del bene e del male; si tratta anche dell’abitudine che si consolida nel tempo – pratica – di effettuare scelte seguendo dei principi guida considerati irrinunciabili. 

Di conseguenza, praticare l’etica ogni giorno significa riconoscere con consapevolezza la propria responsabilità di fronte alle decisioni prese. 

Se applichiamo questa spiegazione al concetto di etica aziendale, vediamo che quest’ultima ha a che fare con la capacità dell’imprenditore, o meglio del leader, di guidare l’azienda attraverso principi morali che concorrono nello stabilire la cultura aziendale e l’identity del brand. 

Parlare di etica al singolare è però limitativo. 

Sarebbe più giusto parlare di etiche: poiché ogni individuo è guidato dalle norme morali e poiché ognuno di noi è diverso e unico, ne consegue che non possa esistere una sola etica, ma molte versioni, uniche e soggettive.

È altrettanto vero però, che la coesione e la coerenza all’interno di ogni azienda sono necessarie per darle forza. 


Come conciliare quindi la soggettività dell’etica con la necessità di una visione aziendale comune?

Ogni manager dovrebbe circondarsi di persone che condividono i valori promossi dall’azienda, oppure sarà l’azienda stessa, se già dotata di un’identità solida, ad attrarre naturalmente i talenti che hanno una simile visione delle cose. 

In questo modo sarà più semplice portare a termine gli obiettivi aziendali, imporsi sul mercato come business solido e presentarsi alla società civile, e soprattutto al proprio target, come brand sano, giusto e coerente. 

 

Perchè lavorare in azienda in maniera etica?

L’etica del business è oggi un presupposto funzionale per ogni azienda: non si tratta solamente di applicare all’azienda decisioni considerate giuste da un individuo o un gruppo, ma di diffondere ideali e valori a livello sociale,  influenzare e orientare l’opinione pubblica, agire da portavoce per il bene comune. 

In poche parole, affermare lo status del brand attraverso la pratica della sua etica aziendale. 

Inoltre, se consideriamo il ruolo giocato oggi dai consumatori che diventano sempre più in grado di determinare il destino e la fortuna dei brand, vediamo come l’identità di impresa, la sua cultura e i suoi valori diventano elementi in cui riflettersi e ritrovarsi per riuscire a compiere scelte d’acquisto che, in un mercato tanto complesso, sono altamente influenzabili. 

In questo modo, le aziende trovano un nuovo modo per differenziarsi rispetto ai competitors: mettendosi al servizio della collettività e facendosi ambasciatrici di posizioni etiche sempre più urgenti.

Come gestire un’azienda in maniera etica?

Se ti stai chiedendo da dove iniziare per implementare i principi etici nel tuo business e nel tuo brand, eccoti 4 suggerimenti + 1 extra che pensiamo possa davvero aiutarti:

1. Assumiti le tue responsabilità

Avere potere decisionale significa anche dover affrontare le conseguenze delle scelte fatte. Per questo motivo, dovresti valutare ogni tua opzione consapevolmente e ogni scelta in modo responsabile

Se riesci a essere responsabile nelle tue mansioni professionali, questo avrà effetti benefici dapprima su tutto l’ecosistema aziendale, e poi anche sul contesto sociale in cui il tuo business opera. 

 

2. Continua a crederci

Siamo sicuri che quando hai intrapreso la tua professione lo hai fatto spinto dall’ottimismo e dall’ispirazione, non da pensieri su percentuali, tasse e burocrazia. 

Il primo ad aver creduto nel tuo progetto di business sei stato proprio tu, perché dovresti smettere? 

Continua ogni giorno a credere nel valore della tua idea imprenditoriale, nella realtà che contribuisci a creare con il tuo brand e nei risultati positivi e concreti che questo può garantirti.

3. Ricordati perché hai iniziato

Ogni progetto, piccolo o grande che sia, nasce grazie a un’intenzione, una motivazione. 

Siamo sicuri che anche tu ne hai almeno una che ti ha spinto a costruire la tua attività, ma siamo altrettanto sicuri che qualche volta te ne dimentichi. 

Se vuoi che il tuo business abbia successo, devi tenere accesa quella fiamma ardente che ti ha guidato a lungo e che ti porterà a raggiungere obiettivi che non avresti immaginato.

Se il tuo perché è forte, questo verrà percepito anche dal resto del team che si sentirà motivato a sua volta.

4. Lavora sulla tua unicità

Se c’è una caratteristica che può assicurare il successo al tuo business, questa è l’unicità che lo contraddistingue. 

Non ti stiamo suggerendo di sconvolgere la tua offerta e investire in prodotti inediti.

Ti consigliamo piuttosto di consolidare le caratteristiche uniche di quello che già offri, investendo nello sviluppo delle tue stesse risorse.

Punta all’unicità dell’esperienza che la tua impresa può dare ai tuoi clienti, differenziati proponendo un brand ispirazionale, stabilisci i valori della tua cultura aziendale e costituisci un team efficiente e talentuoso. 

Il tuo business si autoalimenterà di queste risorse per lungo tempo e si distinguerà da tutti gli altri competitors.

+ 1) Agisci secondo il tuo perché

Una volta che ti sarai preso le tue responsabilità, che avrai ben chiaro il tuo perché, che ci crederai davvero e che inizierai a pensare al tuo business come unico, allora è il momento di iniziare ad agire e l’etica ti guiderà nelle scelte da prendere ogni giorno. 

Agire eticamente in azienda non vuol dire semplicemente fare scelte giuste per te; significa mettere in discussione il tuo modo di pensare e fare; può voler dire anche restare coerente con le tue intenzioni, soprattutto quando alcune tentazioni ti porterebbero a fare altro; significa fare del bene in modo incondizionato, anche al costo di rischiare un piccolo fallimento temporaneo.

E gli affari?
Te lo sei chiesto, ne siamo certi.
Ma ancora una volta, ti ricordiamo che l’applicazione dell’etica aziendale non può che portare risvolti positivi sul tuo brand.
Devi solo praticarla.

L’etica non è tutta uguale, impara a riconoscerla!

Se qualcuno ti dice che implementare l’etica nel business è una cosa facile e che non richiede troppo sforzo, non credergli. 

Al tempo stesso, se qualcuno ti racconta che l’etica è tutta uguale, devi invece sapere che esistono diversi modi per applicarla nel tuo business ogni giorno per rapportarti con i tuoi clienti.

Per capirci, quando intraprendi un rapporto commerciale con un cliente, puoi farlo adottando un comportamento che può considerarsi più o meno etico perché più o meno disposto a mettere il cliente al primo posto. 

Lo saprai meglio di noi, ogni business è possibile se esistono i clienti, quindi è importante conoscere i livelli etici di scambio (denaro-merce) attraverso cui possiamo relazionarci con loro. 

  • Lo scambio criminale

Avviene quando il cliente paga per un servizio/prodotto ma ciò che ottiene è distante da ciò che gli è stato promesso; la sua esperienza con il brand verrà probabilmente considerata pessima

  • Lo scambio imperfetto

Si ha quando il cliente paga e sente che ciò che ottiene non corrisponde esattamente a ciò che gli era stato promesso; l’esperienza con il brand lascia un senso di insoddisfazione

  • Lo scambio equo

È lo scambio “giusto” perché ciò che viene promesso viene anche mantenuto; il cliente sente di aver investito bene il suo denaro

  • Lo scambio in abbondanza

È lo scambio etico per eccellenza e prevede che oltre al soddisfacimento della promessa al cliente, gli si offra qualcosa in più. 

Questo “qualcosa in più” non deve essere necessariamente uno sconto o un omaggio, può trattarsi anche di un’accortezza che viene riservata al cliente e che lo farà sentire appagato e ben considerato e che lo convincerà a tornare da te.

Tutti i vantaggi dell’etica aziendale

Come vedi, impegnare i propri valori nella pratica lavorativa di tutti i giorni produrrà quello scambio in abbondanza che farà emergere la tua impresa tra le tante altre. 

Al tempo stesso, l’etica ha molteplici e altri vantaggi che può apportare al tuo progetto, vediamoli insieme brevemente:

  • assicura al business di operare in circostanze legali
  • attira dipendenti, clienti e investitori che condividono lo stesso sistema valoriale 
  • dà sicurezze ai clienti, i quali ricambieranno in fiducia e fidelizzazione
  • dà status al tuo brand e lo farà essere un modello per la concorrenza
  • ti dà visibilità nel momento il cui l’etica aziendale si tramuta in impegno sociale

Responsabilità sociale d’impresa

Hai mai sentito parlare dell’effetto farfalla?

È un concetto che proviene dalla matematica e dalla fisica e che, parafrasando, afferma che anche il più delicato battito d’ali di una farfalla può scatenare un uragano dall’altra parte del mondo. 

Tu e il tuo business siete quella farfalla.

E ogni più piccola decisione può avere ripercussioni sull’ecosistema economico e sociale che vi circonda. 

Per questo motivo, fare scelte etiche diventa un imperativo in un mondo tanto connesso e globalizzato come quello in cui viviamo. 

L’etica aziendale assume quindi le sembianze della Responsabilità Sociale d’Impresa cioè l’integrazione volontaria da parte di un’azienda di valori che impegnano l’azienda in questione nella sfera economica e sociale al tempo stesso. 

I valori che possono essere implementati possono riguardare la sostenibilità, la trasparenza, la qualità, il rispetto dei diritti umani […] e hanno il fine di rendere manifesto l’impegno attivo dei brand circa le istanze sociali.

Nella definizione di questa Responsabilità Sociale d’Impresa, Corporate Social Responsibility, sei tu a fare la differenza. 

Ma questa differenza è possibile solo se l’applicazione dell’etica nel business diventa pratica quotidiana.

Come fare?

Creare un’abitudine all’etica non è certo semplice, ma possiamo darti un suggerimento:

ogni volta che ti verrà posto un quesito, che ti sorge un dubbio o che si apriranno nuove strade al tuo business, pensa al tuo perché e restagli fedele. 

Essere coerente con i tuoi valori e quelli dell’azienda ti farà sentire di aver dato il giusto contributo. 

Anche il resto del team se ne accorgerà e sarà propenso ad allinearsi alla tua condotta avviando un circolo virtuoso: 

il singolo innesca la pratica etica 

il team riconosce il beneficio e replica il comportamento etico a livello aziendale

l’azienda riesce ad ottenere un vantaggio competitivo sul mercato e a diffondere la propria voce sul contesto sociale

l’opinione pubblica replica e trae vantaggio dai valori virtuosi e si riconosce nel brand

il brand rafforza il suo bacino di clienti

il business aziendale può godere di status e un team etico

L’etica come caratteristica distintiva del business di successo e unico

Se sei arrivato a questo punto, avrai sicuramente appreso tutto quello che ti serve sapere per iniziare a implementare l’etica aziendale nel tuo business.

Probabilmente però ti starai chiedendo “perché dovrei farlo?”

Potremmo dirti che in questo modo la tua impresa raggiungerà il successo e che il brand conseguirà i suoi obiettivi.

Ma sarebbe tutto troppo astratto.

Per questo ti diciamo solo che l’etica aziendale ha un effetto predominante sulle persone intorno a te: le rende migliori. 

E le persone intorno a te sono proprio quelle che costituiscono il tuo team e che possono dare vita a un progetto comune unico e invincibile. 

Il successo del business inizia sempre dalla persona che lo cura, e, se questa persona riesce a creare un team etico, allora l’azienda funzionerà in modo giusto. 

Il tuo business entrerà nelle vite delle persone. 

E queste persone diventeranno clienti fedeli.

Inizia fin da subito a coltivare l’etica aziendale, libera il diamante che è in te per rendere unico il tuo business.

Potrebbe interessarti anche

Torna in cima